Radiopirata e libroruffiano

Francesco Carofiglio è l'autore sia del libro che dell'immagine di copertina: forse è per questo che la copertina risalta in libreria, è originale.
E il libro sinceramente è scritto e congeniato bene: inizio anni '80, gruppo di ragazzi che stanno per diventare adulti, ambientazione meridionale (Puglia), musica e radio libere. Ce n'è abbastanza per catturare e legare al racconto tutta una fascia di lettori (QC, quaranta e cinquanta, ormai si ragiona in termini di anagrafe anche per associarsi...) che in quegli anni o negli anni immediatamente successivi si è formata ed è rimasta ancorata a un tempo e a una musica irripetibile (ebbene sì, ci sono anch'io).
Storie di amicizie , di amori e di imprese piccole ma impegnative al limite del sogno, come quella di aprire una radio privata in questo paesino del sud Italia.
Bel libro, ben costruito, fin troppo: forse un po' ruffiano, un po' troppo attento a quello che il lettore cerca e che regolarmente trova.

INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo