Addio ai libri

A volte anche per un libraio può essere difficile dire addio a un libro.
Uno dei motivi per cui mi sono messo nel commercio dei libri usati è quello di poter comprare tantissimi libri che mi piacciono, senza dover badare al banale problema di trovare il tempo per leggerli perchè tanto, prima o poi, li rivendo.
Capita che un libro che hai messo in vendita lo vorresti tenere: se te ne accorgi per tempo, basta portarlo a casa. Se te ne accorgi quando un cliente arriva alla cassa proprio con quel libro, poco puoi fare.


L'altro giorno mi è capitato proprio questo, con il libro "Dino Buzzati Pittore", un catalogo del 1967 pubblicato da Alfieri. Guardate se non avevo ragione a volerlo tenere....












INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo