Padri 2.0

Ieri sera in libreria abbiamo presentato un libro di pedagogia, E' l'ora dei compiti, un libro scritto da due insegnanti di scuole steineriane e presentato in collaborazione con l'associazione Pan di Zenzero che gestisce la scuola materna steineriana di Venezia.
Non il libro che ti aspetti alla Marco Polo ma il mestiere di libraio cede il passo all'esser genitori.
La presentazione ha avuto un successo, personalmente, inaspettato: libreria piena, come solo nei migliori sogni di libraio. Presentazione breve e spazio agli interventi dal pubblico: tanti da far invidia, di solito il momento delle domande precede di pochi imbarazzati secondi i ringraziamenti.

Eppure c'era una nota stonata, un'assenza nella folta presenza del pubblico: dov'erano i padri?
Pubblico rigorosamente al femminile, solo madri impegnate nell'educazione dei figli, madri non necessariamente casalinghe, anzi. Giusto il giorno dopo la giornata della donna.

Qui si sente il bisogno di una nuova versione di padri, meno cacciatori di soldi (o bevitori di spritz), meno mimose e sbattersi di più, una versione padri 2.0.


INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo