La merce libro

Ripiani per i libri in mezzo allo scatolame - Coop Giorgione Venezia
- Passi alla Coop, che mi serve la passata?
- Ok, altro?
- No, non credo, anzi, aspetta, tieni la lista per ordinare i libri.
- I libri, alla Coop?
- Sì, quelli di scuola, per nostro figlio, sezione B, ricordati.
- Ma scusa, alla Coop non ho mai visto una libreria, dove ce li hanno i libri?
- Ma quale libreria, i libri li tengono sopra gli scaffali. Tu basta che chiedi dei libri di scuola, dai il nome e la lista e loro li ordinano.
- Posso anch'io ordinare un libro?
- Di scuola?
- Ho letto sul giornale di un romanzo che
- No, solo quelli di scuola, con la lista.
- Anche durante l'anno?
- No, solo l'acquisto grosso dell'inizio anno e risparmiamo il quindici, ricordati la tessera.
- E se poi la libreria dove andiamo di solito chiude perchè la gente prende i libri di testo alla Coop, dove vado a comprarmi i libri?
- Comprali su internet, che ti frega della libreria.
- Dopo chude, apre un negozio di mutande o di borse o di qualche altra cazzata inutile e quando passo di là guardo la vetrina per cercare i libri e trovo cose orrende, certo che mi frega.
- Vabbè, lascia stare, vammi a prendere la passata.

- Vado, vado. Che ne dici se questa domenica facciamo la passata in casa?

Ripiani per i libri in mezzo allo scatolame - Coop Giorgione Venezia

INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo