Leggere il grande Gatsby

Il grande Gatsby, libro e film, è un buon esempio per la lettura e mi spiego meglio con tre esempi.

Una mia cliente, una professoressa delle superiori, ha convinto gli studenti di una sua classe a scegliere la versione in inglese di questo libro. L'uscita del film con la conseguente notorietà  e fascino della storia è il "grimaldello" per convincere un gruppo di adolescenti a leggere, d'estate, un libro in inglese. Il libraio, in questo caso, ordina il libro per le copie che servono.

Un cinema a Venezia, non so in altre città, durante i giorni di programmazione del film con Leonardo DiCaprio si è messo a vendere anche il libro: al cinema uno trova il biglietto, i popcorn e anche tre edizioni del libro, Minimum Fax, Mondadori e Einaudi. Anche in questo caso si aumentano i potenziali lettori: peccato per i potenziali clienti della mia libreria, dovrò pensare di aprire un cineforum....

La pagella di D'Orrico su La Lettura non è la mia rubrica preferita. Ieri parlava del grande Gatsby, versione Newton Compton e gli ha dato 0 (zero) per la traduzione. La rubrica la trovate QUI. A proposito del prezzo del libro, i famosi novantanovecents, dice " Il grande Gatsby è un libro intagliato con arte irripetibile, splendente nella sua luce come una pietra preziosa. È un diamante, non questo culo di bicchiere per il quale 99 centesimi sono addirittura un furto."

Buona visione, buona lettura.
 


INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo