La congiura di Jaan Kross

Sono tre storie di prigionia, una prima una durante e una dopo la seconda Guerra Mondiale. Siamo in Estonia, terra divisa e di conquista soprattutto in quel periodo.
Le storie di Kross ci accompagnano pian piano ad una condizione quasi claustrofobica. Nel primo racconto la guerra sta per inziare, si respira ancora l'aria della vita ma si sente che sta per finire. Nel secondo la guerra c'è e siamo in fuga con il protagonista e con lui entreremo in prigione. Si arriva all'ultimo racconto, a guerra finita, e la prigione ci viene presentata in tutta la sua crudezza.

Kross ci racconta l'esperienza dell'uomo davanti alla solitudine e alla grettezza dei propri simili.

Jaan Kross
La congiura
traduzione Giorgio Pieretto
© Iperborea
pp182 €15,00
titolo originale Marrastus, Stahli grammatika, Vandenou 

INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo