SERPENTI di Daniel Krupa


Sicuramente adesso so che nelle campagne argentine c'è pieno di serpenti pericolosissimi, mortalissimi e che l'unico modo per salvarsi è starsene al chiuso o, forse, parlare loro in inglese, nel caso di uno sfortunato incontro. Lo sa bene Fanta, uno dei tre ragazzi protagonisti di questa storia che, in alcuni momenti della vita, non può fare a meno di adottare l'idioma straniero. [...] allunga il collo per darle un bacio che non arriverà. In quell'istante, Fanta cade vittima di uno dei suoi vizi: sottolineare l'ipotetica differenza tra una frase pronunciata in inglese e la stessa detta in spagnolo, lingua in cui - secondo la sua teoria - certe affermazioni o richieste suonano molto più banali. Ragione per cui, invece di chiedere un altro bacio alla ragazza, dice: Please, darling, give me one more kiss. Il livello d'inglese di Fanta è elementare, e lui lo sa bene. Ciò nonostante, questa mania lo ha portato a sfornare frasi in qualunque circostanza. Anzi, è assolutamente convinto che certe cose sia meglio dirle in inglese. Be or not to be, per esempio, è il suo motto.

Sensibile proprio come Fanta ai baci che non arrivano e al suono più sexy e convincente delle cose dette in inglese, mi addentro nella lettura di questo piccolo libro e, per descriverlo, mi viene in mente la sensazione che lascia il frizzy pazzy. Scritto davvero bene e in modo molto divertente, per tutte le 99 pagine del racconto c'è la sesta marcia inserita; di piccolo disastro in piccolo disastro, ci viene raccontata la vacanza roccambolesca di Seco, Fanta e Polonio, tre giovani amici che Vanno senza sapere esattamente dove, a bordo della mitica Citroneta e in mezzo al buio pesto dei campi, dove Il ronzio dei mosconi è una delle tante versioni del silenzio.

Una delle poche cose che avevano programmato fin dal principio era una visita al "Macondo", l'unico night club di Apostoles. [...] Si ritrovano tutti e tre sul marciapiede e lei ricomincia a baciarli come se non si fossero mai visti. La luce della strada permette di vederla meglio. Fanta e Polonio si guardano. Convengono sul fatto che la ragazza che hanno appena ingaggiato non è poi così male. Oltre alla somiglianza con Néstor Fabbri, potrebbero rimproverarle l'effluvio di colonia scadente che emana dal petto, dalle braccia e dal collo. Tralasciando questi dettagli, il resto appare più che tentatore per quei due adolescenti un po' tardivi [...].

Néstor Ariel Fabbri Tiscornia è un ex calciatore argentino, di ruolo difensore. Buona lettura.






SERPENTI
di Daniel Krupa
traduzione di Vincenzo Barca
design di Flavio Dionisi
copertina di Margherita Barrera
pagine 99, € 9,50
Caravan edizioni




INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo