SCOMPARTIMENTO N. 6 di Rosa Liksom


"Scompartimento N.6" è sicuramente un libro di viaggio che ci fa attraversare un paese sconfinato come è la Russia e che, nell'incontro trasformatosi in convivenza forzata tra la bella ed educata  finlandese e il rozzo, sciovinista, maschilista, ubriacone Vadim, ci dona in ogni momento fotografie mozzafiato della Russia profonda e sconosciuta. tra città segrete e chiuse dove si muovono ingegneri e camici bianchi, città dormitorio, paesetti spersi e ormai in  rovina.


Su questo sfondo, a volte malinconico e struggente, i nostri due protagonisti sono portatori di punti di vista sempre trasgressivi sul piano della morale e del costume. Nelle parole di Vadim riconosciamo l'inarrestabile caduta dell'impero russo, in quelle della delicata finlandese c'è il ricordo di un amore travagliato e impazzito, di un segreto inconfessabile e sconvolgente.


Il viaggio nello scompartimento n.6 è un'esperienza piena, romantica e avvincente. 


Rosa Liksom è ospite di Incroci di civiltà, Festival internazionale di letteratura che si tiene a Venezia dal 30 marzo al 2 aprile, venerdì 1 aprile.


Scompartimento n.6
di Rosa Liksom
traduzione di Delfina Sessa 
pagine 235, 15 €
Iperborea
 

INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo