UNA MOGLIE GIOVANE E BELLA di Tommy Wieringa


È un passatempo usato da uomini e donne per divertirsi quando sono a cena, tra coppie che ancora non si conoscono bene. La domanda: «Come vi siete conosciuti?»
Uno scambio di sguardi. «Tu sai raccontarlo meglio di me», dice lei.
E lui: «Tanto tempo fa, in un paese lontano...»


Edward e Ruth sono i protagonisti di questa storia, si incontrano, si piacciono, stanno insieme, hanno un figlio. E visioni opposte del mondo. Edward è un ricercatore di successo, sperimentazione animale, multinazionali farmaceutiche, pandemie da debellare; Ruth si sta laureando è vegana e no global. Gli altri protagonisti sono il tempo e la frattura (probabilmente) insanabile sulla soglia di due mondi, il mondo com'era e com'è in parte ancora e il mondo che sta andando in un'altra direzione e non vuole più essere quello che era. Due persone che sono persone con le loro vite e le loro insicurezze e due persone che sono anche una parte per il tutto. «Nel frattempo è successo qualcosa... Qualcosa di irreparabile [...]» Ci può essere dialogo tra questi due mondi, oltre a uno (scontro) fisico?




Una moglie giovane e bella
di Tommy Wieringa
tradotto da Claudia Cozzi e Claudia Di Palermo
design xxystudio
pagine 115, 14 €
Iperborea 2016


INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo