Lotter e Rusconi alla MarcoPolo - sabato 2 dicembre


Sabato 2 dicembre alle ore 20 in Libreria MarcoPolo il quarto appuntamento poetico dell'autunnoper\verso

Verticale di Maddalena Lotter e Suite per una notte di Gulia Rusconi
Lietocolle&Pordenonelegge

Julian Zhara, poeta e studioso di poesia, inviato di Midnight Magazine a PordenoneLegge 2017 per sondare i terreni della poesia, presenta le poetesse e ci racconta la collana La gialla


Suite per una notte
Un Io frantumato che cerca di comprendere quale sia la via per salvarsi: l'autoannullamento, o l'amore per l'altro, o magari l'accettazione che davvero non esiste un rimedio. Qual è la cura? C'è davvero? Oppure la strada per convivere con il caos che ci abita risiede nell'illusione, nel sapersi consolare? Come da bambini, chiudere gli occhi a immaginare intimi universi di senso. E poi riaprirli per scoprire che magari esistono davvero.

Giulia Rusconi è nata nel 1984 a Venezia. Il suo primo libro, I padri, è uscito per Ladolfi nell’autunno 2012. Del 2014 è il suo secondo libro, Suite per una notte, edito dalla collana gialla Pordenonelegge-Lietocolle. Del settembre 2017 è il suo terzo libro, per Amos Edizioni, dal titolo Linoleum.


Verticale
Verticale non è una raccolta di poesie, nel senso che il termine ‘raccolta’ è fuorviante: mi piacerebbe che il lettore pensasse ‘Verticale’ come un lungo racconto in versi, e che non lo sfogliasse, come spesso si fa con i libri di poesia, aprendolo un po’ qua e un po’ là. Ho scritto ‘Verticale’ dando voce a un desiderio di pienezza, a un movimento, a quello sguardo sulla vita che dall’alto dell’immaginario si sa appoggiare nella realtà e che dalla realtà si apre all’immaginazione e al pensiero; una linea verticale che è anche lo sfondo delle nostre vite, per così dire, che dalle ombre intense dell’infanzia ci porta verso la complessità
dell’età adulta e verso i grandi misteri con cui l’esistenza deve fare i conti. Mi piacerebbe, quindi, che il lettore lo leggesse dall’inizio alla fine. Le tre sezioni che compongono il libro si intitolano: Da dove, Chi, Verso dove, tre titoli che rievocano il celebre quadro di Gauguin ai cui colori e intenzioni mi sono in qualche modo ispirata, durante la stesura dei miei testi.
Ecco, questa è l’unica indicazione che mi piacerebbe dare del mio libro; tutte le altre considerazioni non spettano a me.


Maddalena Lotter è nata nel 1990 a Venezia, dove vive e lavora. È laureata in Lettere antiche presso l’Università Ca’ Foscari e attualmente specializzanda in Filologia moderna e Critica letteraria presso l’Università di Padova. È musicista, diplomata al
Conservatorio di musica di Venezia. Il suo primo libro di poesie, ‘Verticale’, ha vinto diversi premi ed è stato presentato al Salone del libro di Torino nel 2016.




Ingresso libero
sino a esaurimento posti
Libreria MarcoPolo
Campo Santa Margherita // Dorsoduro 2899
libreriamarcopolo.com
041 822 48 43

INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo