Mirko Sabatino alla MarcoPolo - giovedì 15 marzo


Giovedì 15 marzo alle 20
alla MarcoPolo-S.Margherita
anche se non è ancora cominciata

L'estate muore giovane
di e con Mirko Sabatino
nottetempo

dialoga con l'autore il libraio Flavio Biz

Estate del 1963. I Beatles hanno da poco registrato il loro primo disco, Martin Luther King annuncia il suo sogno all’America e in un paesino del Gargano tre ragazzini, Primo, Damiano e Mimmo, trascorrono le lunghe e afose giornate tra la piazza, i vicoli e il loro rifugio segreto sulla scogliera. Amici per la pelle come si può essere solo a dodici anni, condividono tempo e segreti.

Un giorno, un gruppo di teppistelli si accanisce su Mimmo e i ragazzini decidono di suggellare un patto di alleanza: quando uno di loro o della loro famiglia sarà vittima di un sopruso, i tre risponderanno con una vendetta proporzionale all’affronto.

Per il libraio Biz, "con uno stile che tiene incollati alla pagina e una trama che si avvinghia al lettore, un po' per l'ambientazione estiva, L'estate muore giovane è pieno di vitalità e di un'inestinguibile attesa di riscatto, un riscatto che ci fa tutti partecipi."


Mirko Sabatino è nato a Foggia nel 1978 e vive tra Roma e Nardò. Si è laureato in Scienze della comunicazione con una tesi in Semiotica sul rapporto tra montaggio nel cinema e montaggio in letteratura. Lavora come editor e redattore free-lance. L'estate muore giovane è il suo primo romanzo.


INGRESSO LIBERO
sino a esaurimento posti

Libreria MarcoPolo
Campo Santa Margherita 2899
0418224843
www.libreriamarcopolo.com

INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo