Carla Fiorentino alla MarcoPolo-S.Margherita



Venerdì 21 settembre alle ore 20
alla Libreria MarcoPolo-S.Margherita

Che cosa fanno i cucù nelle mezz'ore
di e con Carla Fiorentino
Fandango Libri

con Carla Fiorentino dialoga Anna Toscano.


"All’improvviso venni catapultata nel paradiso del porno."

Cosa faranno mai i cucù degli orologi? Scandiscono il tempo che passa inesorabilmente per tutti, come accade ai trentenni protagonisti del romanzo, Clementina che conta le macchie sul soffitto e parla con i gatti immaginari, Flavia che si cura con le pietre e Porno, la cui ancora di salvezza sono, appunto, i film porno.

Nella Roma dei primi anni 2000, tutti loro cercano "qualcosa di fondamentale" quello”, quello che li salvi da riunioni insensate, da case precarie, da amori passeggeri, un progetto, il progetto della vita. Quando Clara trova nella soffitta del padre morto da poco un mucchio di dipinti con un unico soggetto - la vagina...

Carla Fiorentino racconta della paura umana di ritrovarsi tutto ad un tratto adulti senza sapere come affrontare la realtà se non ossessionandosi e diventando estremamente eccentrici.

Tra kinderomani, confessionali e... arte, il suo esordio è cinico e irriverente, uno di quei libri da leggere tutto di un fiato divertendosi molto.

Carla Fiorentino nasce a Cagliari nel 1979. A 19 anni lascia la Sardegna per studiare a Roma, dove si laurea in Sociologia delle Letterature e inizia subito il suo viaggio nel mondo editoriale che dura da ormai 15 anni. Prima alla Dino Audino editore, poi per quasi dieci anni come responsabile commerciale della casa editrice Nottetempo e ora come direttore commerciale della Emons Libri & Audiolibri.


INGRESSO LIBERO
sino a esaurimento posti
Libreria MarcoPolo-S.Margherita
Campo S. Margherita 2899
Per informazioni
T 041 822 48 43
books@libreriamarcopolo.com

INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo