Tiziano Scarpa alla MarcoPolo-S.Margherita



Sabato 15 settembre alle ore 19
alla Libreria MarcoPolo-S.Margherita

Una libellula di città
e altre storie in rima

di Tiziano Scarpa
Minimum Fax

firmacopie con Tiziano Scarpa

"È un libro che mi sta molto a cuore, anche perché ci ho messo vent’anni a scriverlo."

Trenta racconti in rima. Storie strane, fantasiose, impossibili, i cui protagonisti sono uomini e donne, ma anche alberi e animali che non sopportano il modo in cui è organizzata la vita e cercano di reinventarla con mille esperienze avventurose. Un albero di sradica da sé per rotolare giù dal bosco in collina dove è costretto a vivere; una giocoliera assassina fa numeri da circo con i globi oculari delle sue vittime; un elefante con un sassofono al posto della proboscide cerca l'anima gemella; una libellula conosce in poche ore la pienezza dell'esistenza; un misantropo vive su un faro che si stacca dalla costa e naviga nell'oceano; un regista di film horror muore e diventa uno zombie di successo; una falena dissidente è attratta dal buio. Ciascuno di loro cerca l'amore e la verità, e trova sempre quello che si merita.

Tiziano Scarpa dà vita a una galleria di personaggi indimenticabili, scolpiti dalla metrica e dalle rime baciate, abbracciate, accarezzate, qualche volta accoltellate e strangolate.


Tiziano Scarpa è nato a Venezia. Tra i suoi libri, Occhi sulla graticola (Einaudi 1996 e 2005), Venezia è un pesce (Feltrinelli 2000), Corpo (Einaudi 2004 e 2011), Amami (con Massimo Giacon, Mondadori 2007), Stabat Mater (Einaudi 2008), Le cose fondamentali (Einaudi 2010 e 2012), Il brevetto del geco (Einaudi 2015) e Il cipiglio del gufo (Einaudi 2018). Con Stabat Mater ha vinto nel 2009 il Premio Strega. Di prossima pubblicazione per minimum fax Kamikaze d’Occidente.


INGRESSO LIBERO
sino a esaurimento posti
Libreria MarcoPolo-S.Margherita
Campo Santa Margherita 2899
Per informazioni
T 041 822 48 43
books@libreriamarcopolo.com

INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo