MarcoPolo PoetrySlam, Biennale edition


giovedì 26/05/16 alle 20  
MarcoPolo PoetrySlam, Biennale edition
MarcoPolo@SantaMargherita

Torna alla MarcoPolo la gara tra poeti più inattesa del secolo,

MARCOPOLO POETRY SLAM Biennale edition
dress code Casual BLACK

Una gara di poesia è un pretesto per condividere in maniera creativa e alternativa i propri versi. Componente importantissima sarà il pubblico che dovrà letteralmente votare su delle lavagnette la lettura della poesia, giudicandone i contenuti e la performance.
Le regole sono facili, si gareggia con un tempo massimo di 3 minuti a poeta, solo voce e corpo, un microfono, e i propri testi originali.
Il PUBBLICO MAGNIFICO decreterà di volta in volta con dei voti da 1 a 10 la poesia migliore.


Attenzione al dress code, CASUAL BLACK: venite anche solo in mutande purchè siano nere! Altrimenti che Biennale edition è? 
Tutti in nero, NON SOLO I POETI ....

Dalle 20.00 Aperitivo del poeta
Dalle 20.30 inizo Poetry Slam



Poeti in gara:
Alberto Favaro (da Treviso)
Claudia Domenici (da Fiesole e Venezia)
Matteo Borsato (da Treviso e Eindhoven)
Francesco Carlucci (da Trento e Ostuni)
Elena Palma (da Venezia)
Milo Canino (da Venezia)
Alvise De Fraja (da Mestre)
Nicolò Strano (da Treviso)

MC / Maestro di Cerimonia l'inossidabile Alessandro Burbank

IL PUBBLICO: Il Poetry Slam stimola l'approccio critico, e dunque vive grazie al pubblico che, diviso in una giuria estratta a sorte la sera dell'evento, composta da 5 persone casuali, dovrà votare da 1 a 10 (anche con le virgole!) le poesie lette dai poeti. Il voto più alto e il voto più basso verranno scartati dal conteggio (es. 9 - 7 - 7 - 8,5 - 2 = 22,5) come nelle gare di tuffi, e il voto alla poesia sarà la somma dei numeri rimanenti (in questo caso 7-7-8,5). VENITE A SENTIRE LA POESIA E A DIVERTIVI c'è bisogno di voi!

Terzo Poetry Slam alla Libreria MarcoPolo del 2016!

La storia, le regole, i personaggi del Poetry Slam si trovano QUI


Ha vinto il giovane Matteo Borsato, seguito in ordine da Nicolò Strano e dalla Claudia Domenici! Nessun nome ''noto'' ma comunque uno slam di giovani e giovanissimi! C'erano anche il buon Alvise De Fraja, la new entry Alberto Favaro, l'old school venetian style Gianpaolo Trabucco, la rampante Elena Palma, la sorpresa Aluk Amiri, e il coraggioso Francesco Carlucci! E poi c'erano i I Librai della Marcopolo, il vino degli amici di Flavio Biz, c'erano donne incinte, fotografi, attori, giramondo, locals, registi, architetti, fisici nucleari, uomini della strada, insomma il pubblico della poesia! W LA POESIA DUNQUE! Grazie a tutties!


Clicca sulla foto per vedere le immagini della serata


https://goo.gl/photos/gU6i5HKXRxfbVFWHA


INSTAGRAM FEED

@lepancherosse.dellamarcopolo