Letture

menu

Femminismo per il 99%.
di Cinzia Arruzza, Tithi Bhattacharya e Nancy Fraser

Recensito da Sabina

Il lavoro riproduttivo è “un’attività che crea e sostiene non soltanto la vita in senso biologico, ma anche la nostra capacità di lavorare […]. Riprodurre la forza lavoro significa plasmare le persone nel modo «giusto» per quanto riguarda gli atteggiamenti, il temperamento e i valori, ma anche le abilità, le competenze e le capacità professionali. Insomma, il lavoro di produzione delle persone fornisce i presupposti fondamentali – materiali, sociali, culturali – della società umana in generale e della produzione capitalista in particolare.”

 

Questo cambia tutto: coinvolge tutte le donne, in quanto potenziali riproduttrici, e il corpo della donna non è più solo da difendere (il corpo è mio) dagli attacchi espliciti, ma diventa terreno di lotta contro il capitalismo (una specie di nemesi per chi nel passato, recente e remoto, ha richiamato le donne al loro «dovere» riproduttivo, di solito a favore della Patria).

 

Per chi vuole approfondire cosa è successo #lottomarzo, per chi vuole comprendere le ragioni dello sciopero produttivo e riproduttivo, questo libro lo spiega bene.
Cinzia Arruzza, Tithi Bhattacharya e Nancy Fraser sono state tra le principali organizzatrici dello sciopero internazionale delle donne negli Stati Uniti.Il libro in vista dell’8 marzo è stato pubblicato in contemporanea in diversi paesi del mondo: Verso (US/UK), La Decouverte (France), Herder (Spain), Tigre de Paper (Catalan), Rara Avis (Spanish in Latin America), Catro Ventos (Galician), FrACTalia (Romania), Sel (Turkey), Tankekraft (Sweden), Boitempo (Brazil), Oomzicc (South Korea).
__________________

Il Libro

Femminismo per il 99%.

Femminismo per il 99%.
di Cinzia Arruzza, Tithi Bhattacharya e Nancy Fraser

eur 14,00

Altre letture

Instagram

Seguici